Interno 11

Il progetto prevede la rigenerazione degli spazi interni di una residenza privata, costruita negli anni ’90.

L’intervento prevede di utilizzare in prevalenza opere di falegnameria, realizzate a secco, allo scopo di ridurre al mino i lavori edili che generalmente causano polveri e disagi. Per nobilitare gli spazi è stato attualizzato il tema della boiserie, particolarmente diffuso negli anni ’50, ideando superfici in legno di rovere capaci di modificare il loro aspetto col variare della luce. Tali superfici non sono, infatti, piane, ma texturizzate attraverso fresature o tramite l’inserimento di rilievi tramite listelli di legno massello. Pertanto, utilizzando il medesimo materiale, le boiserie si trasformano in armadi, porte, arredi, generando varie declinazioni del tema.

La pavimentazione esistente, compresa la scala, prima costituita da gres di poco pregio, viene trasformata in una pavimentazione continua in resina di microcemento. Tale sistema ha evitato la demolizione delle pavimentazioni e l’adeguamento delle portefinestre, costituendo una superficie continua di colore grigio o bianco, in relazione alla funzione degli ambienti.

L’aspetto minimalista generato dalla nuova pavimentazione insieme all’arredo e alle boiserie, viene contrastato dalla realizzazione di infissi in ferro e vetro dal forte carattere industriale.

PROGETTO D’INTERNI

Year
2019

Locality
Italy – CESENA

Design team
Piraccini + Potente architettura

CHIEF ARCHITECTS

Stefano Piraccini
Margherita Potente

Project TEAM

Gianluca Bertoli

Linda Gabrielli
Marco Marchetti
Vincenzo Vodola

TAGS

Download