Domus Mineraria

“Architetto, questa era la casa di mio nonno: lui era un minatore ed è morto in miniera; il suo progetto deve rendere onore alla sua memoria.” Partendo dal presupposto in descrizione, il progetto prevede una morfologia stereometrica, massiva, completamente connotata dall’utilizzo ortodosso della pietra locale. L’edificio, ancora in fase di costruzione, appare come un elemento lapideo uniforme che viene cavato mediante sottrazione di volume ricavando finestre, portico e loggia, parafrasando le operazioni di cavatura operate nella miniera locale. La purezza della forma è tale da eliminare qualsiasi elemento di decoro o semplicemente tecnologico come scossaline o cornicioni. La pietra diventa così la protagonista del progetto, richiamando per altro lo stesso materiale che si trova nella pavimentazione e nei rivestimenti murari del borgo nel quale l’edificio è collocato.

In contrasto con l’aspetto massivo dei paramenti murari sono gli elementi oscuranti che con l’alternanza di sottili listelli di legno scorrono su tutte le aperture dell’edificio, portico e loggia compresi. Questi elementi, oltre a fornire introspezione garantiscono la regolazione della radiazione solare e la ventilazione naturale degli spazi interni. Durante le ore notturne la luce interna che filtra attraverso gli elementi oscuranti conferisce all’edificio una certa leggerezza in netto contrasto con il suo aspetto alla luce del sole.

L’edificio ha un involucro efficiente con consistenti spessori di isolamento ed un impianto radiante che consente sia il raffrescamento che il riscaldamento, il tutto collegato ad una pompa di calore coadiuvata da pannelli fotovoltaici. Sul fronte sud è stato installato il portabandiera presente nell’edificio preesistente: su questo sarà installata la statua in bronzo di un minatore che guarderà in direzione della miniera. 

“Architetto, questa era la casa di mio nonno: lui era un minatore ed è morto in miniera; il suo progetto deve rendere onore alla sua memoria.”

Year
2016

Locality
Italy – cesena

Design team
Piraccini + Potente architettura

CHIEF ARCHITECTS

Stefano Piraccini
Margherita Potente

PHOTOGRAPH

margherita potente

TAGS
Download