Casa Z

Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo edificio residenziale tramite la demolizione di un fabbricato esistente e la ricostruzione a parità di volume e di sagoma planivolumetrica. Si tratta di due unità di limitate dimensione, una posta al piano terra ed una posta al piano primo. L’accesso al piano avviene tramite una scala esterna scoperta di tipo elicoidale.
Data l’elevata densità dell’intorno, per consentire una maggiore privacy ed ottimizzare l’efficienza energetica dell’edificio in regime estivo, vengono installati due frangisole scorrevoli in legno naturale, posizionati rispettivamente davanti al portico a piano terra ed al balcone a piano primo.

L’edificio sarà costruito con struttura in legno utilizzando pannelli CLT, per le murature perimetrali, mentre elementi in legno lamellare saranno utilizzati per le strutture orizzontali come il solaio del piano primo e della copertura. L’edificio esternamente sarà rivestito con un sistema a cappotto rasato per le pareti lungo il confine, mentre il prospetto principale sarà rivestito in legno naturale, per la parte protetta dal balcone e dallo sporto, ed in lamiera aggraffata per la restante parte. Il manto di copertura sarà realizzato in lamiera metallica. L’involucro edilizio è coibentato con massicci spessori di isolante per ottimizzare, insieme alla sua forma compatta, l’efficientamento energetico.

L’edificio non sarà allacciato alla rete gas, poiché climatizzato con un impianto a pompa di calore mentre le cucine avranno fornelli ad induzione. Verrà inoltre installato un impianto di ventilazione meccanica controllata con scambiatore di calore per elevare il comfort indoor degli ambienti ed aumentare l’efficienza energetica dell’edificio. Questa tipologia impiantistica azzera le emissioni di inquinanti in atmosfera.
Tali tecniche costruttive favoriscono l’approccio sostenibile alla costruzione, limitando l’utilizzo di acqua nei processi costruttivi, utilizzando legno proveniente da foreste rinnovabili certificate FSC e utilizzando un sistema di climatizzazione estiva ed invernale che non emette alcuna sostanza inquinante in atmosfera.
Grazie agli alti standard di prestazione energetica previsti in fase di progetto, l’edificio raggiunge la classe energetica “edificio ad energia quasi zero (NZEB)”.

MULTIRESIDENZA NZEB CON STRUTTURA IN XLAM

Year
2019

Locality
Italy – cesena

Design team
Piraccini + Potente architettura

CHIEF ARCHITECTS

Stefano Piraccini
Margherita Potente

Project TEAM

Marco Marchetti

Gianluca Bertoli
Linda Gabrielli
Vincenzo Vodola

TAGS

Download