Casa S

Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo edificio, tramite la demolizione di un edificio esistente e la ricostruzione a parità di volume e di sagoma planimetrica. Al piano terra viene collocata la zona giorno, con un ampio soggiorno e cucina, i locali di servizio (lavanderia e garage) e locali tecnici. Al piano primo, viene collocata la zona notte che comprende tre camere da letto, un bagno e un ampio terrazzo. L’edificio sfrutta la geometria della copertura per avere una maggiore altezza al piano primo, raccordandosi per vincoli normativi con le altezze perimetrali dell’edificio preesistente. Ne risulta una forma compatta e stereometrica ma caratterizzata dalle superfici rastremate della copertura. L’edificio mantiene la medesima uniformità materica e cromatica tra facciata e copertura: un dettaglio necessario al fine di evidenziare l’importanza della coerenza compositiva.

Nonostante la sua forma sembri articolata, l’edificio ha un ottimo rapporto superficie/volume parametro che ottimizza la superficie disperdente verso l’esterno e, pertanto, l’efficienza energetica dell’edificio. Viene costruito con una struttura in legno, utilizzando pannelli strutturali XLAM, realizzati con legnami provenienti da foreste certificate FSC. Si tratta di una costruzione a secco, che prevede una quantità d’acqua limitata nell’arco della costruzione. Vengono utilizzati isolanti di origine biologica o minerale, mentre gli altri materiali da costruzione sono stati selezionati con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale, alla traspirabilità ed alla benessere indoor. 

L’edificio raggiunge la classe energetica “edificio ad energia quasi zero”. La climatizzazione estiva ed invernale avviene tramite un impianto di ventilazione meccanica controllata con scambiatore di calore e batterie, il tutto collegato ad una pompa di calore. L’edificio è stato progettato per ridurre la quantità di CO2, formaldeide e di altri inquinanti outdoor (polveri sottili, pollini, ecc,). L’edificio non è allacciato alla rete gas, pertanto non utilizzando fonti energetiche da combustione non ha emissioni in atmosfera salvaguardando l’ambiente la qualità dell’aria.

Einhaus: (trad. casa unica) “casa contadina nella quale vani d’abitazione non si articolano in diversi corpi ma sono tutti unificati sotto lo stesso tetto.”

Dizionario dell’architettura – N. Pevsner

Year
2018

Locality
Italy – cesena

Design team
Piraccini + Potente architettura

CHIEF ARCHITECTS

Stefano Piraccini
Margherita Potente

Project TEAM

Gianluca Bertoli

Linda Gabrielli
Vincenzo Vodola

TAGS

Download